Caso studio: valutazione della profondità della superficie di scivolamento di un movimento franoso

A seguito della rottura di una tubazione di un acquedotto si è verificato un movimento franoso in un’area classificata ad elevata suscettibilità al dissesto. L’evento ha dislocato un muro di sostegno e creato nel terreno alcune fratture di tensione. Al fine di definire la geometria dei materiali coinvolti nel movimento è stata eseguita un’indagine sismica eseguita con la tecnica della tomografia sismica a rifrazione e con il metodo MASW.

Leggi tutto “Caso studio: valutazione della profondità della superficie di scivolamento di un movimento franoso”